Amarcord

Una lunga storia di ospitalità


La nascita del Villa Saba Hotel di Bellaria risale al 1950, quando Vittorio (1900 -1969) e Fernanda (1902-1972) con la figlia Nella, acquistano per qualche milione di lire un villino stile liberty dei primi del ‘900, denominato Villa Brezzi, posto in riva al mare.

Lo trasformano in esercizio alberghiero, adatto alle esigenze di quei tempi,  e allestiscono una spiaggia privata con le caratteristiche tende frangisole.

Amarcord





Nel 1961, entrato nella società il genero geom. Ermanno Morri, l’albergo viene ampliato e in seguito viene realizzato il primo depliant a colori che riporta le seguenti indicazioni: “...in prima linea sul mare, acqua corrente in tutte le camere, in talune anche calda...ambiente di dignitosa familiarità”.

In quegli anni, l’industria turistica si sviluppa su larga scala anche grazie alle innumerevoli richieste che arrivano da tutta Europa, ragion per cui il Villa Saba Hotel di Bellaria nel 1975 viene ristrutturato completamente con nuovi spazi per ospiti, camere con servizi privati, ascensore, riorganizzazione della spiaggia privata.

Nel 1985 il Villa Saba Hotel di Bellaria si dota di piscina, con relativo solarium e chiosco bar, e nel 1995 è rimodernata la zona destinata a prendisole, con la realizzazione di un moderno solarium attrezzato.

Amarcord





L’introduzione della climatizzazione in tutte le camere avviene nell’anno 2004.

Il 2007 vede la ristrutturazione dell’intero piano terreno interno ed esterno: ingresso, soggiorno, hall, bar, sala tv, servizi, sala da pranzo. Tutti questi spazi sono climatizzati. Inoltre sono state installate due postazioni di internet point a disposizione della clientela.

Dal 2011 il sevizio Wireless gratuito oltre che nella zona hall - piscina e dintorni, è disponibile anche nella propria stanza.

Nel 2013-14-15 restyling piani camere.

Amarcord